All’IIS “Q. Sella” il “Premio Sessa” per l’insegnamento della chimica tessile

Biella, 13 maggio 2019. Venerdì 10 maggio, presso la sede di Sistema Moda Italia a Milano, l’AICTC, Associazione Italiana di Chimica Tessile e Coloristica, fondata nel 1925, ha conferito all’IIS “Quintino Sella” il “Premio SESSA” 2019, per “la lunga tradizione nell’insegnamento in ambito tessile e per l’indispensabile contributo alla formazione dei tecnici di ieri, di oggi e di domani.”

L’iniziativa è intitolata all’insigne chimico Luigi Sessa che venne eletto presidente dell’associazione ricostituitasi a Milano nel 1951,  dopo che nel ‘44 aveva cessato la sua attività.

A condurre la cerimonia, il presidente di AICTC, Stefano Cavestro, il quale, dopo i saluti di rito e la descrizione delle finalità e delle principali attività dell’associazione, ha lasciato la parola al prof. Giuseppe Rosace, presidente del Comitato tecnico scientifico AICTC, che ha sottolineato l’importanza della cultura della chimica tessile- coloristica e ricordato i suoi molteplici impieghi nel tessile.

Ha fatto seguito l’intervento di Carlo Mascellani, direttore del Servizio relazioni industriali e formazione di Smi, che ha ribadito l’assoluta necessità per le industrie italiane, nel futuro prossimo, di giovani con solide competenze tecniche in tutta la filiera del tessile, invitando i numerosi studenti presenti a diventare “linfa vitale” per il futuro del tessile nazionale.

Il prof. Sergio Palazzi, responsabile dell’area editoriale di AICTC, ha poi consegnato il premio al dirigente scolastico del Quintino sella, prof. Gianluca Spagnolo.

“Siamo onorati di ricevere il premio, stimolo a fare sempre meglio nella formazione dei nostri allievi; lo porteremo a Biella e comunicheremo ai nostri ragazzi quanto emerso durante la cerimonia, impegnandoci davvero affinché possano diventare la linfa del futuro dell’industria italiana,” ha dichiarato il prof. Spagnolo.

Please follow and like us:
error