Festa delle Genti del Rosa

Il primo sabato di luglio di ogni anno si tiene la Festa dell’amicizia delle genti del Rosa.

E’ una manifestazione che raccoglie tutte le sedi CAI delle città e paesi che affacciano sul Monte Rosa, e ogni anno, a rotazione, viene organizzata da una sede CAI diversa.

Per questa 38 esima edizione è toccata a Biella. Erano quindi presenti la sezione di Macugnaga, di Novara, di Trivero, della Valsessera, di Verres e di Varallo.

Per la prima volta anche i nostri ragazzi hanno preso parte all’evento, erano 26 accompagnati da undici insegnanti.

La loro presenza non è stata solo numerica, alle 7 prendevano la prima funivia per il Mucrone e alle 7.30, pennelli in mano, cominciavano a tracciare il sentiero D21 fino alla Capanna Renata. Preziosa la collaborazione con gli studenti del Liceo Avogadro, otto ragazzi e un insegnante e del Liceo Cossatese, 7 e una professoressa, con i quali sono state svolte attività di accoglienza a Oropa alla partenza della funivia e al Rifugio Savoia al Mucrone. Importante il censimento dei partecipanti ai quali veniva chiesto il CAI di appartenenza, e la fascia di età, anche questo lavoro svolto dai nostri ragazzi.

Un cielo terso ha accompagnato i ragazzi fino in vetta dove hanno potuto ammirare la catena del Monte Rosa, solo per pochi minuti in quanto la classica nebbia di montagna li ha avvolti in poco tempo.

Dopo la Messa, celebrata da Don Remo (parroco di Chiavazza) tutti hanno potuto godere di una buonissima polenta preparata dagli Alpini di Cossila e servita dai nostri ragazzi, accompagnati dai cori di montagna de “La Campagnola” e “La Genzianella”.

Sicuramente una giornata speciale all’interno del progetto “Amare la Montagna”, un evento che ha richiamato circa 450 persone al quale i nostri ragazzi potranno dire :”C’eravamo anche noi!”.

Please follow and like us:
error